Edinpan etichetta discografica

Logo dell’etichetta Edinpan fondata negli anni Settanta a Roma dal compositore e direttore d’orchestra Bruno Nicolai

Bruno Nicolai durante gli studi presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma instaura un forte legame di amicizia con Ennio Morricone, a cui segue, negli anni successivi, un lungo corso di collaborazione artistica; infatti, Bruno Nicolai dal 1965 al 1974 ricoprirà la carica di direttore d’orchestra durante le incisioni delle colonne sonore del Maestro Ennio Morricone, lasciando a quest’ultimo la possibilità di dedicarsi, insieme al regista, alla fase di controllo e sincronizzazione della musica. Nel 1975, Bruno Nicolai apre in Viale Mazzini a Roma lo studio “Emmequattro” e la casa editrice musicale Edipan ad esso associata, attività portata avanti unitamente a quella di compositore di colonne sonore e musica da camera e sinfonica.

Da sempre animata da una produzione trasversale comprendente musica medievale e contemporanea sperimentale, l’etichetta romana pubblica dischi seminali del jazz italiano: “The Day After the Silence”, “From Always to Now “ e “Soft Journey” del pianista romano Enrico Pieranunzi (quest’ultimo inciso col trombettista americano Chet Baker), “Hinterland” del Claudio Fasoli Jazz Group, ma anche lavori del “Saxes Machine” (formazione orchestrale condotta da Bruno Biriaco) e del clarinettista americano Bill Smith.

COLLEGAMENTI ESTERNI

keyboard_arrow_up