Intervista a Chet Baker

Intervista (di Roberto Sasso) al trombettista Chet Baker apparsa sulla rivista musicale Fare Musica (gennaio 1982)

Tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta, Chet Baker risiede in Italia per lunghi periodi durante i quali tiene concerti e incide dischi con diversi musicisti italiani, tra cui, Maurizio Giammarco, Riccardo Del Fra, Enrico Pieranunzi e Nicola Stilo

Nel periodo in cui viene effettuata l’intervista del giornalista Roberto Sasso a Roma, il trombettista americano era reduce da una serie di concerti al Village Vanguard e al Fat Tuesday’s di New York ed era in procinto di registrare col gruppo che lo accompagnava regolarmente in tournée in Europa, formato da Danilo Rea (pianoforte), Nicola Stilo (flauto), Enzo Pietropaoli (contrabbasso) e Leo Mitchell (batteria)

Nell’intervista a proposito dei musicisti italiani Chet Baker afferma  – “Ci sono molti bravi musicisti che possono anche andare in America se vogliono… sono molto preparati…”

Contributo condiviso da Enrico Pieranunzi

Intervista a Chet Baker

COLLEGAMENTI ESTERNI

keyboard_arrow_up