Studio guitar
con Davide Aru

Laboratorio di perfezionamento

Il corso a cura di Davide Aru punta a stimolare la creatività del chitarrista, in un contesto di simulazione realistica del lavoro in studio di registrazione, con la finalità di renderlo autonomo nella produzione del suono delle proprie chitarre, e non solo.

Si lavorerà su brani editi, tratti dal repertorio più attuale di artisti italiani, spagnoli e sudamericani, insieme al docente, che svolgerà il ruolo di produttore. Il corso punta a stimolare il musicista ad interagire con il brano, cercando di suonare con una visione più totale e meno “egocentrica del proprio strumento”, senza tralasciare mai il ruolo di strumentista.

Programma e struttura del corso

Incontri quindicinali della durata di un’intera giornata (5/6 ore)

Il lavoro in studio di registrazione è mutato negli ultimi anni e ora al musicista spesso si richiede autosufficienza perché la maggior parte delle volte si registra da soli in home studio. È importante quindi stimolare la percezione del chitarrista nel capire autonomamente cosa serve sul brano che sta registrando, cosi che quando si troverà in presenza di un produttore sarà allenato nell’essere propositivo, creativo e centrato.

Come suonare sul click, come doppiare una chitarra acustica, perché farlo e quando, come sovrapporre più parti di chitarre sia elettriche che acustiche, sono alcuni degli argomenti affrontati durante il corso, insieme a nozioni di base di editing su Protools, la cui conoscenza è oramai fondamentale per il musicista.

Si utilizzerà la chitarra acustica e classica, con tecnica a plettro e con le dita, e quando possibile il ragazzo suonerà con i propri strumenti personali.

Per richiedere informazioni compila il Form:

Form Hubspot NON TOCCARE!

invio

keyboard_arrow_up