EUROPEAN JAZZ’S COOL

EUROPEAN JAZZ’S COOL 2021 è un residenza artistica jazz di rilevanza internazionale: una full immersion per lo sviluppo professionale e artistico finalizzato all’inserimento dei partecipanti nel circuito lavorativo nazionale e internazionale, discografico e concertistico.

La prima edizione di Jazz’s Cool, che EJScool intende ampliare e declinare a livello Europeo, risale al 2005 e si è tenuta annualmente fino al 2012, svolta nelle sedi del Saint Louis. I concerti finali dei corsi delle precedenti edizioni si sono tenuti presso prestigiosi festival, quali Villa Celimontana e Villa Carpegna e presso l’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz, momenti di spettacolo dal forte riscontro da parte del pubblico, tanto che negli anni il progetto è stato sovvenzionato dal Comune di Roma nell’ambito dell’Estate Romana; il successo ottenuto negli anni ha reso possibile coinvolgere docenti sempre più importanti a livello mondiale.

Il nuovo progetto EUROPEAN JAZZ’S COOL 2021, raccoglie il meglio di tutti i progetti finora realizzati, costruendo un percorso di innovativa coesione artistica europea realizzata attraverso la musica: linguaggio universale in grado di unire persone di tutti i gruppi sociali, religiosi, etnici e culturali.

Finalità della residenza artistica è quella di creare nuove opere e diffondere idee in uno stile jazz originale europeo, in continua crescita e sviluppo. European Jazz’s Cool mira così a rappresentare un momento di coscienza e conoscenza collettiva europea, un progetto di ricerca di identità e valori condivisi.

Una nuova straordinaria esperienza di ricerca dedicata al Jazz

Con European jazz’s cool 2021 prende il via una nuova straordinaria esperienza di ricerca dedicata al Jazz, che idealmente affluisce lungo la strada intrapresa due anni fa con il Song writing Camp, una residenza artistica coinvolgente per artisti di musica pop.

Incontrerete i ragazzi partecipanti a European Jazz’s Cool nelle aule del Saint Louis dal 18 ottobre fino a fine mese, ciascun ensemble porterà sul palco della Casa del Jazz il frutto del lavoro svolto durante la residenza artistica al Saint Louis. Partecipare al concerto è importante per conoscere e trarre spunti creativi.

European jazz’s cool 2021 è una residenza creativa di Jazz contemporaneo, coinvolge 14 jazzisti internazionali provenienti da Helsinki (Finlandia) Aalborg (Danimarca) Krakow (Polonia) Den Haag (Paesi Bassi) Antwerp (Belgio) Budapest (Bulgaria), 9 jazzisti italiani e internazionali provenienti dai trienni e bienni dal Saint Louis, 8 jazzisti selezionati dai Conservatori di tutta Italia e 6 jazzisti italiani di fama (Cristina Zavalloni, Ramberto Ciammarughi, Gabriele Mirabassi, Paolo Damiani, Rosario Giuliani, Alessandro Gwis )a tracciare la rotta, senza alcuna meta predefinita.

Ognuno degli istituti esteri ha selezionato autonomamente i propri partecipanti. I musicisti italiani sono stati selezionati dal Saint Louis con un Bando aperto su base Nazionale.
European Jazz’s Cool è sostenuto dal MiBAC nell’ambito del “Contributo Musica” triennale.

European jazzs cool

Nell’ambito di European Jazz’s Cool si sono costituiti nuovi gruppi musicali, formati da 2-3 giovani talenti europei, 2-3 giovani talenti italiani e artisti special guest di fama internazionale che guideranno gli specializzandi lungo un percorso di composizione e produzione di musica originale di matrice europea e transnazionale.

Un esperimento sociale e artistico vero e proprio, in cui il docente stesso ha selezionato i componenti del proprio ensemble, con cui realizzare una nuova opera musicale, prodotta, registrata e promossa dall’etichetta discografica Alphamusic e dall’agenzia di management Saint Louis Management srl, che curerà la pubblicazione e la successiva scrittura dei musicisti e la promozione concertistica nei più importanti festival jazz italiani ed esteri.

I sei nuovi ensemble internazionali, composti da giovani talentuosi musicisti provenienti da 6 diversi Paesi europei e da una affermata star del jazz, rappresentano una selezione di eccellenza europea.

Promenade-e-Quartet

I 6 nuovi ensemble formatisi nell’ambito di European Jazz’s Cool si esibiranno su prestigiosi palchi e Festival internazionali. Ad inaugurare la stagione di performance live, i primi 6 concerti che si svolgeranno alla Casa del Jazz tra il 22 e il 31 ottobre.

Eventi all’estero

23 Novembre

European Jazz’s cool Tour
a Helsinki

European Jazz’s cool Tour a Helsinki primo concerto europeo targato European Jazz’s Cool, la residenza artistica jazz, organizzata dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi Istituti di Alta Formazione europei.

European Jazz’ cool – The European Tour 1° tappa: Helsinki, Finlandia, ospitati dal prestigioso Metropolia University of Applied Sciences.

Presso la Sala Auditorium “Arabia Sali” si esibiranno gli ensemble European Jazz’s cool “Uncertain Elsewhere” feat. Paolo Damiani e “Universal Language” feat. Rosario Giuliani che condivideranno il palco con “Art Blakey Ensemble” diretto da Antti Rissanen, compositore e trombonista finlandese.

Arabia Sali – Metropolia UAS
Hämeentie 135D, Helsinki – Finland

“Uncertain Elsewhere”
feat. Paolo Damiani

Paolo Damiani – double bass, Alessandra Diodati – vocals (Siena Jazz), Enrico Valanzuolo – trumpet (Conservatorio di Napoli), Giuseppe Sacchi – piano (Saint Louis), Alessandro Iachini – guitar (Saint Louis), Krzystof Maciejko – double bass (RAMA Aalborg), Francesco Parsi – drums (Royal Conservatoire Den Haag)

“Art Blakey Ensemble”

Conducted by Mr Antti Rissanen

“Universal Language”
feat. Rosario Giuliani

Rosario Giuliani – sax, Samuel Coremans – piano (Royal Conservatoire Antwerp), Henrik Heravaara – drums (Metropolia UAS, Helsinki), Toon Rumen – double bass (Royal Conservatoire Antwerp), Federico Bosio – guitar (Saint Louis), Giulio Tullio – trombone (Conservatorio di Rovigo)

29 Novembre

European Jazz’s cool Tour
a Aalborg

European Jazz’s cool – The European Tour 2° tappa: Aalborg, Danimarca, ospitati dalla Royal Academy of Music of Aarhus/Aalborg (RAMA). Si esibiranno gli ensemble European Jazz’ s cool Textures feat Alessandro Gwis, Uncertain Elsewhere feat. Paolo Damiani e Super Partes feat. Crsitina Zavalloni con le special guest Helle Henning e Martin Granum.

Musikkens Hus
Musikkens plats 1, Aalborg, Denmark

“Texture”
feat. Alessandro Gwis, special guest Helle Henning

Alessandro Gwis – piano, Helle Henning – vocals, Gellert Vadasz – sax (Liszt Academy), Laura Giulia Veltri – guitar (RAMA Aarhus), Daniel Besthorn – drums (Saint Louis), Riku Kovalainen – bass (Metropolia UAS)

“Uncertain Elsewhere”
feat. Paolo Damiani

Paolo Damiani – double bass, Alessandra Diodati – vocals (Siena Jazz), Enrico Valanzuolo – trumpet (Conservatorio di Napoli), Giuseppe Sacchi – piano (Saint Louis), Alessandro Iachini – guitar (Saint Louis), Krzystof Maciejko – double bass (RAMA Aalborg), Francesco Parsi – drums (Royal Conservatoire Den Haag)

“Super Partes”
feat. Cristina Zavalloni, special guest Martin Granum

Cristina Zavalloni – vocals, Martin Granum – guitar, Mateusz Kaszuba – piano (Music Academy Krakow), Guillermo Gomez Subias – sax (Royal Conservatoire Den Haag), Andres Fernandez Ordonez – trombone (Royal Conservatoire Antwerp), Luca Giachi – bass (Saint Louis), Damian Alvarez Castro – drums (Royal Conservatoire Antwerp)

01 Dicembre

European Jazz’s cool Tour
a Krakow Academy of Music

3° tappa: Cracovia, Polonia.
Nella Concert Hall della Krakow Academy of Music si esibiranno gli ensemble European Jazz’s cool “Textures” feat. Alessandro Gwis, special guest Helle Henning e “Universal Language” feat. Rosario Giuliani, special guest Piotr Wylezol

Krakow Academy of Music, Concert Hall
ul. św. Tomasza 43, 31-027 Kraków

“Textures”
feat. Alessandro Gwis, special guest Helle Henning

Alessandro Gwis – piano, Helle Henning – vocals, Gellert Vadasz – sax (Liszt Academy), Laura Giulia Veltri – guitar (RAMA Aarhus), Daniel Besthorn – drums (Saint Louis), Riku Kovalainen – bass (Metropolia UAS)

“Universal Language”
feat. Rosario Giuliani, special guest Piotr Wylezol

Rosario Giuliani – sax, Piotr Wylezol – piano, Samuel Coremans – piano (Royal Conservatoire Antwerp), Henrik Heravaara – drums (Metropolia UAS, Helsinki), Toon Rumen – double bass (Royal Conservatoire Antwerp), Federico Bosio – guitar (Saint Louis), Giulio Tullio – trombone (Conservatorio di Rovigo)

09 Dicembre

European Jazz’s cool Tour
a Rataplan

Prosegue il tour europeo di European Jazz’s Cool, la residenza artistica jazz, organizzata dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi Istituti di Alta Formazione europei.
4° tappa: Royal Conservatoire of Antwerp, Belgium

RATAPLAN
Wijnegemstraat 27, 2140 Borgerhout
Royal Conservatoire of Antwerp, Belgium

“Inventions… thoughts… songs…”
feat. Ramberto Ciammarughi

Ramberto Ciammarughi – piano, Pietro Mirabassi – sax (Royal Conservatory Den Haag), Dan Hejslet – trumpet (Royal Academy of Aalborg), Tomi West – guitar (Metropolia, Helsinki), Great Mudiare – bass (Saint Louis), Mattia Mauttini – drums (Saint Louis)

“Convivência”
feat. Gabriele Mirabassi

Gabriele Mirabassi – clarinet, Rosanna Mennella – vocalist (Conservatoire of Naples), Alessio Mazzei – guitar (Saint Louis), Flavio Vegliante – bass (Saint Louis), Henri Lintula – drums (Metropolia, Helsinki)

10 Dicembre

European Jazz’s cool Tour
a Koorenhuis

Prosegue il tour europeo di European Jazz’s Cool, la residenza artistica jazz, organizzata dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi Istituti di Alta Formazione europei. 5° tappa: DEN HAAG, THE NETHERLANDS

KOORENHUIS Prinsegracht 27, 2512 EW
Den Haag, Paesi Bassi

“Inventions… thoughts… songs…”
feat. Ramberto Ciammarughi

Ramberto Ciammarughi – piano, Pietro Mirabassi – sax (Royal Conservatory Den Haag), Dan Hejslet – trumpet (Royal Academy of Aalborg), Tomi West – guitar (Metropolia, Helsinki), Great Mudiare – bass (Saint Louis), Mattia Mauttini – drums (Saint Louis)

21 Dicembre

European Jazz’s cool Tour
a BUDAPEST

Prosegue il tour europeo di European Jazz’s cool, la residenza artistica jazz, organizzata dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi Istituti di Alta Formazione europei

BUDAPEST JAZZ CLUB
1136 Budapest, Hollán Ernő u. 7.

Super Partes”
feat. Cristina Zavalloni

Cristina Zavalloni – vocals, Mateusz Kaszuba – piano (Music Academy Krakow), Guillermo Gomez Subias – sax (Royal Conservatoire Den Haag), Andres Fernandez Ordonez – trombone (Royal Conservatoire Antwerp), Luca Giachi – bass (Saint Louis), Damian Alvarez Castro – drums (Royal Conservatoire Antwerp)

Eventi in Italia

22 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Paolo Damiani

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Incerti Altrove”, ensemble di musicisti europei guidato da Paolo Damiani e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz.

European Jazz’s cool è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Paolo Damiani – cello, Alessandra Diodati – vocals, Enrico Valanzuolo – trumpet, Giuseppe Sacchi – piano, Alessandro Iachini – guitar, Krzystof Maciejko – bass, Francesco Parsi – drums

23 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Ramberto Ciammarughi

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Invenzioni…pensieri…canzoni”, ensemble di musicisti europei guidato da Ramberto Ciammarughi e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz.

European Jazz’s cool è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Ramberto Ciammarughi – piano, Pietro Mirabassi – sax, Dan Hejslet – trumpet, Tomi West – guitar, Great Mudiare – bass, Mattia Mauttini – drums

24 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Gabriele Mirabassi

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Convivência”, ensemble di musicisti europei guidato da Gabriele Mirabassi e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz.

European jazz’s cool 2021 è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Gabriele Mirabassi – clarinet
Rosanna Mennella – vocals
Eyal Lovett – piano
Alessio Mazzei – guitar
Flavio Vegliante – bass
Henri Lintula – drums

29 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Alessandro Gwis

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Textures”, ensemble di musicisti europei guidato da Alessandro Gwis e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz con Special guest Helle Henning dalla Syddansk Academy of Music, Denmark.

European jazz’s cool 2021 è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Alessandro Gwis – piano
Special guest Helle Henning, Syddansk Academy of Music, Denmark.

Gellert Vadasz – sax
Laura Giulia Veltri – guitar
Riku Kovalainen – bass
Daniel Besthorn – drums

30 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Cristina Zavalloni

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Super Partes”, ensemble di musicisti europei guidato da Cristina Zavalloni e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz, con Special guest Martin Granum dalla Royal Academy of Music Aalborg, Denmark.

European Jazz’s cool è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Cristina Zavalloni – vocals
Special guest Martin Granum (Royal Academy of Music Aalborg, Denmark)

Mateusz Kaszuba – piano
Guillermo Gomez Subias – sax
Andres Fernandez Ordonez – trombone
Luca Giachi – bass
Damian Alvarez Castro – drums

31 Ottobre

European Jazz Ensemble
feat. Rosario Giuliani

Casa del Jazz
viale di porta ardeatina, 55 – Roma

“Universal Language”, ensemble di musicisti europei guidato da Rosario Giuliani e formatosi nell’ambito di European Jazz’s cool, in concerto alla Casa del Jazz Special guest al piano, Piotr Wylezol, Direttore del Dipartimento di Jazz della Akademia Muzyczna “Krzysztofa Pendereckiego”, Krakowie.

European Jazz’s cool è la residenza artistica jazz di rilevanza internazionale, organizzato dal Saint Louis in collaborazione con prestigiosi partner europei, che porta sul palco di festival italiani ed europei gli ensemble di giovani musicisti al fianco di affermate star del jazz internazionale.

Rosario Giuliani – sax
Special guest al piano, Piotr Wylezol, Direttore del Dipartimento di Jazz della Akademia Muzyczna “Krzysztofa Pendereckiego”, Krakowie

Samuel Coremans – piano
Henrik Erävaara – drums
Toon Rumen – bass
Federico Bosio – guitar
Giulio Tullio – trombone

keyboard_arrow_up