Masterclass anno 2012

Masterclass anno 2012, il Saint Louis Music Center ha ospitato una serie di straordinarie Masterclass tenute da artisti nazionali e internazionali, gli allievi hanno avuto l’onore di apprendere direttamente dai migliori nel loro campo, affinando le proprie abilità e guadagnando preziose prospettive. Masterclass anno 2002 hanno plasmato il loro percorso artistico e hanno contribuito a definire il futuro della musica a Saint Louis.

SCOTT COLLEY

Scott Colley (nato il 24 novembre 1963) è un contrabbassista e compositore jazz statunitense. Ha suonato in band guidate da Herbie Hancock, T. S. Monk (batterista jazz), Jim Hall, Andrew Hill, Michael Brecker, Chris Potter, Pat Metheny, Carmen McRae, Edward Simon, Adam Rogers, Brian Blade, David Binney, Antonio Sanchez e Kenny Werner. La sua versatilità musicale e la sua capacità di adattarsi a una vasta gamma di stili e contesti lo rendono uno dei contrabbassisti più richiesti e rispettati nel panorama jazz contemporaneo. La sua carriera è caratterizzata da una serie di collaborazioni di alto profilo con alcuni dei nomi più importanti della musica jazz, confermando il suo status di figura di spicco nel mondo della musica.

SHAYNA STEELE

Shayna Steele, questa dinamica cantante dà un nuovo significato alla diversità e al talento di base. La sua capacità naturale di attraversare generi musicali, che sia in studio, sul palco o sullo schermo, l’ha mantenuta nella lista A dei cantanti più richiesti nell’industria. L’esecuzione senza sforzo di Shayna sia nel soul che nel jazz ha catturato l’attenzione del pubblico a livello globale, che sia al Vancouver Jazz Festival, al Blue Note o come cantante ospite con le più grandi sinfonie in Nord America. La sua versatilità e il suo carisma sul palco la rendono una delle voci più apprezzate e rispettate nel panorama musicale contemporaneo.

KIM PLAINFIELD

Kim Plainfield ha insegnato lezioni private e tenuto corsi presso il Drummers Collective di NYC dal 1979 fino alla sua scomparsa. Per gran parte di quel periodo, ha ricoperto il ruolo di presidente della facoltà. La sua dedizione e competenza hanno lasciato un’impronta indelebile sulla comunità musicale locale, ispirando generazioni di batteristi. La sua passione per la musica e il suo impegno nell’insegnamento rimarranno un’eredità duratura, continuando a influenzare e motivare gli appassionati di batteria di tutto il mondo. Kim Plainfield sarà ricordato non solo come un insegnante eccezionale, ma anche come un mentore e un’icona nel mondo della batteria.

ANTONIO SANCHEZ

La rapida ascesa di Antonio Sánchez nel mondo della batteria jazz ha avuto inizio durante i suoi giorni al Conservatorio, quando Paquito D’Rivera contattò il suo insegnante, Danilo Pérez, per raccomandargli un batterista per l’Orchestra United Nation di Dizzy Gillespie. Pérez segnalò Sánchez, che così si unì alla band in tournée. Successivamente, nel 1997, Pérez lo invitò a entrare nel suo trio, che ricevette una nomination ai Grammy per l’album “Motherland”. La partecipazione di Sánchez alla tournée raggiunse anche le orecchie del leggendario chitarrista Pat Metheny, il quale lo invitò a suonare nel Pat Metheny Group dopo una serie di audizioni. Questi importanti incontri hanno segnato l’inizio di una carriera straordinaria per Sánchez nel mondo della musica jazz.

GRETCHEN PARLATO

Gretchen Parlato è una cantante jazz americana. Si è esibita e ha registrato con musicisti del calibro di Wayne Shorter, Herbie Hancock, Kenny Barron, Esperanza Spalding, Terence Blanchard, Marcus Miller e Lionel Loueke. La sua voce distintiva e il suo stile unico hanno contribuito a renderla una figura prominente nella scena jazz contemporanea. Parlato è nota per la sua capacità di esplorare e reinterpretare il repertorio jazz in modo innovativo, mescolando elementi di tradizione con influenze moderne. Grazie alle sue collaborazioni con alcuni dei più grandi nomi del jazz, ha guadagnato rispetto e ammirazione sia dai critici che dagli appassionati di musica in tutto il mondo. La sua carriera musicale continua a evolversi, portando freschezza e creatività al panorama jazzistico internazionale.

FRANK MCCOMB

Frank McComb è un cantante soul e produttore discografico. Ha collaborato con artisti del calibro di Prince, Chaka Khan, Will Smith, Najee, Branford Marsalis, George Duke, Frankie Beverly and Maze, Phyllis Hyman, Gamble and Huff, Patrice Rushen, Lalah Hathaway, Fred Hammond e John P. Kee. Grazie alla sua voce potente e al suo talento musicale eccezionale, McComb ha lasciato un’impronta significativa nella scena della musica soul e R&B. Le sue collaborazioni con alcuni dei più grandi nomi della musica hanno contribuito a consolidare il suo status di artista rispettato e ammirato nel panorama musicale internazionale. Con una carriera che abbraccia decenni di successi e innovazione, McComb continua a essere una figura influente nel mondo della musica soul contemporanea.

keyboard_arrow_up