Masterclass anno 2021

Masterclass anno 2021, il Saint Louis Music Center ha ospitato una serie di straordinarie Masterclass tenute da artisti nazionali e internazionali, gli allievi hanno avuto l’onore di apprendere direttamente dai migliori nel loro campo, affinando le proprie abilità e guadagnando preziose prospettive. Queste esperienze hanno plasmato il loro percorso artistico e hanno contribuito a definire il futuro della musica a Saint Louis.

GONZALO RUBALCABA

Gonzalo Rubalcaba é considerato una delle stelle del jazz mondiale. Ha ottenuto 15 nominations ai Grammy Awards e vinto – con Jay Newland e Charlie Haden alla produzione – come Best Latin Jazz Albumcome con “Nocturne” (2002). Ha collaborato con i più grandi jazzisti del mondo:(da Dizzy Gillespie a Herbie Hancock, da Richard Galliano a Ron Carter, solo per citarne alcuni.
I suoi progetti, in piano solo e in band, si muovono sia nel mondo jazz che nella musica classica. Il suo repertorio artistico non ha mai smesso di evolversi andando a toccare le sonorità afro-cubane, le ballate tradizionali cubane e messicane, i boleri e le opere classiche cubane.
Ha da sempre sfidato le tradizionali classificazioni musicali per trasformare con la sua musica la routine quotidiana in bellezza. Downbeat ha scritto che Rubalcaba ha la capacità di rendere semplice quello che è molto complicato.

MARK LETTIERI

Mark Lettieri è un chitarrista, compositore e turnista con sede in Texas noto per essere membro delle band Snarky Puppy e Fearless Flyers.Ha suonato sul palco o registrato in studio con artisti di ogni genere, tra cui David Crosby, Erykah Badu, Kirk Franklin, 50 Cent, Eminem, Snoop Dogg, Lalah Hathaway, Phillip Phillips e persino Pat Boone.
Mark Lettieri ha pubblicato diversi album come leader: Knows, Futurefun,Spark ed Echo,“Things of that nature”, “Deep: The Baritone Sessions” Vol 1,“Deep: The Baritone Sessions” Vol 2.
Stefano Volpe è un batterista italiano. Ha collaborato sul palco e registrato con artisti come Richard Bona Group, Michael Landau, Greg Phillinganes,Will Lee,Eric Marienthal,Munir Hossn, Oz Noy.
Federico Malaman è un bassista italiano. Ha collaborato sul palco e registrato con artisti come
George Benson, Solomon Burke, Wilson Pickett, Al Jarreau, Kid Creole, Zucchero, Lucio Dalla, Ron, Renato Zero, Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Giorgia, Gianna Nannini, Fabio Concato.

STEF BURNS

A soli 9 anni, Stef Burns fondò la sua prima band, chiamata “The Yellow Brick Road”. Durante il liceo, suonò nella band “Legend”, eseguendo cover di gruppi iconici degli anni ’70 come Allman Brothers Band, Lynyrd Skynyrd, Montrose, Led Zeppelin e molti altri. Il tastierista di questa formazione era David K. Mathews, che avrebbe poi suonato con artisti del calibro di Tower of Power, Boz Skaggs, Etta James e Santana.
Successivamente, con i “New Legend03”, Burns iniziò ad esplorare il jazz e la fusion, proponendo brani originali oltre a cover di Jeff Beck, Return to Forever, George Duke, Herbie Hancock e altri artisti del panorama fusion degli anni ’70. In questa formazione figurava anche il tastierista John Seppala, con cui avrebbe collaborato nell’album “Swamp Tea”.

ROBBEN FORD

Robben Ford si è guadagnato una fama mondiale come chitarrista nel tour di Miles Davis del 1986, nel quale univa gli espedienti tecnici del blues e del jazz. Robben ha anche suonato nei dischi e nei concerti di Jimmy Witherspoon, George Harrison, Joni Mitchell e con gli Yellowjackets di cui fu tra i membri formatori.

LAGE LUND

Lage Lund acclamato come uno dei migliori chitarristi della sua generazione e degli artisti jazz più importanti di oggi, Lage Lund si destreggia con grande autorità tra le sue composizioni originali e i grandi standard della tradizione jazz, con una sbalorditiva raffinatezza armonica e fluidità melodica. Come lo ha definito il New York Times, una presenza davvero “magnetica” sul palco.

PIERO PELU’

Piero Pelù – Litfiba protagonista del primo appuntamento “Incontri di Musica”, ospite di Ernesto Assante nel salotto musicale virtuale della Saint Louis Club House.
Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale virtuale, ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa in tempi di emergenza Covid-19, presenta “Incontri di Musica”, gli appuntamenti del mese di maggio, guidati dai giornalisti e critici musicali Ernesto Assante e Vincenzo Martorella, che incontreranno i musicisti per condividere insieme progetti, prospettive e personali visioni sul futuro della musica.

keyboard_arrow_up