Scott Henderson

Scott Henderson è riconosciuto come uno dei chitarristi più importanti ed innovativi del mondo grazie ad una tecnica ed una fantasia straordinarie che gli permettono di spaziare dal jazz alla fusion e dal blues al rock, tanto da essere considerato il chitarrista “Numero uno” dal “Guitar World” e “Guitar Player”.

Nato nel 1956 in Florida, Scott comincia a calcare le scene nel sud della Florida suonando brani che vanno da Led Zeppelin a James Brown.
Il suo stile si forma sulle note di Jimmy Page, Jeff Beck, Jimi Hendrix, Ritchie Blackmore, Albert King e Buddy Guy, ma la strada che intraprende nello studio del jazz e delle sue possibilità espressive lo portano a maturare un linguaggio personalissimo.

Terminati gli studi alla Florida Atlantic University, si sposta a Los Angeles dove suonerà e registrerà con l’Elektric Band di Chick Corea, con il violinista Jean-Luc Ponty, con i Weather Report.

Già leader dei Tribal Tech, nel 1994 torna alle passioni giovanili registrando il primo album della sua blues band: “Dog Party“, cui seguirà nel ’97 “Tore Down House“.
Il decennio successivo sarà carico di impegni sia con i Tribal Tech e le varie formazioni blues, che con la pubblicazione di due video didattici: “Jazz Fusion Imrovisation” e “Melodic Phrasing“.

Workshop con Scott Henderson

h 17:00 – 19:30
Casa del Jazz

via di porta ardeatina, 55

keyboard_arrow_up